Un piccolo dono, per i miei amici di blogosfera: per chi passa da qua, non dimenticare... clicca!

giovedì 15 ottobre 2009

7

Ricordando Rebi

StregaJPG

Esiste un mondo di sguardi

dove la magia si incontra con il pensiero

e dove, attraverso le movenze del vento,

vi trovi aggrovigliato il mistero.

Esiste un intero universo

che si estende attraverso il tempo

cristallizzato nei ricordi,

sempre uguale e sempre diverso…

Ed è in questo mondo che io ti ritrovo,

luce azzurra e verde

luce gialla ed oro

seminascosta dalle fronde profumate

dei cespugli di alloro.

Esiste un livello del morire

che è simile all’alba ed al tramonto,

fatto di movenze flessibili e dolci

sempre presente e sempre distante…

Ed in questa nuova casa – che tu non hai mai visto

che ritrovo intatto il tuo silenzio,

i tuoi occhi di ghiaccio ed i tuoi passi felpati

che mi rincorrono e che mi sfuggono

e che, nel mio cuore, gelosamente,

custodisco…

(in ricordo di Rebi - da “Voglio avere nove vite!”, 2007)

7 fusa:

il monticiano ha detto...

Rebi doveva essere veramente particolare perché tu la ricordassi
con tali poetiche parole.
Immagine bellissima per l'abbinamento dei due splendidi sguardi.

marianna ha detto...

che bei versi ...ciao Marianna

Daniela ha detto...

@il Monticiano: in realtà Rebi è un animale fantastico, non è davvero mai stato reale. Rebi era un gatto nero che, nei miei tempi passati da dark - e si, al liceo ero una dark convinta! - di cui mi è rimasto lo spirito - e una scatola di vestiti neri che ora non mi entrano più ma che sono pieni di ricordi - mi seguiva come un'ombra nei miei scritti e nelle mie poesie. Ho voluto ricordarlo oggi con questi versi che ho scritto tempo fa, poco dopo la nascita della mia terza figlia, gettati su un quaderno come se la realtà di essere mamma avesse potuto, in qualche modo, ricordarmi in parte ciò che ero e ciò che era stato dimenticato... per me è una poesia triste, perché Rebi ero anche io.
Un bacio, Aldo, a presto.

@Marianna: grazie, per me sono versi importanti. Ciao^^^

Antonella ha detto...

Bellissimi versi. C'è una piccola parte di noi che sempre ci guarda da lontano come una piccola stellina nel cielo. Noi rimaniamo ad osservarla e quasi non la riconosciamo...ma non si è persa nel tempo...è una delle tante stelline che hanno segnato e segneranno il nostro cammino...ci faranno sorridere o piangere ricordandoci momenti andati ...Importante è aver vissuto quei momenti!
Ti abbraccio con affetto! Buon fine settimana!

Darksecretinside ha detto...

Ciao Daniela!!!
Innanzitutto grazie per esserti aggiunta e scusami il ritardo....sto incasinata e fatico a sdoppiarmi!
Ti dico questo perchè tenevo a scriverti....
Questi versi sono magici.
Mi sono rivista in tutti i momenti di armonia senza fine che assaporo in quegli sguardi....è come se l'essenza felina ed il loro mondo si amalgamasse con il mio....e questo me li fa venerare...
Trovo che i gatti siano esseri superiori (reminescenze egiziane?) non so.....ma una cosa è certa, la gattara che è in me, loda svisceratamente questi esseri magici.

PS: anche io...ho una scatola di abiti dark che conservo dal liceo e che non mi entrano più! Uff!
Ma quanti ricordi.....E quanto abbiamo in comune!!!!

Daniela ha detto...

@Antonella: Rebi è una di quelle stelline. Se ne sta lì a ricordarmi com'ero e, attraverso le parole che scrissi allora, mi sussurra anche che io sono anche ed ancora quella che ero... un bacio anche a te, Antonellina!

@Darksecretinside: Vero! Una scatola dei ricordi che farà sempre parte di noi... e che siamo ancora e ce lo ricordiamo anche attraverso quegli sguardi di cui parli anche tu! Magia e libertà, mistero ed altri mondi, poesia e fascino... in una parola: felinità! Che altro si potrebbe dire?

valeaparigi ha detto...

Kim Novak era strabella, ancor più in questo film in cui interpretava un'intrigante e misteriosa strega e Calliostro, questo gatto nero, è favoloso...
Ciao Vale

Related Posts with Thumbnails