Un piccolo dono, per i miei amici di blogosfera: per chi passa da qua, non dimenticare... clicca!

sabato 26 dicembre 2009

14

Ancora tanti tantissimi auguri!!



Il mago di Natale

Gianni Rodari


S'io fossi il mago di Natale

farei spuntare un albero di Natale

in ogni casa, in ogni appartamento

dalle piastrelle del pavimento,

ma non l'alberello finto,

di plastica, dipinto

che vendono adesso all'Upim:

un vero abete, un pino di montagna,

con un po' di vento vero

impigliato tra i rami,

che mandi profumo di resina

in tutte le camere,

e sui rami i magici frutti: regali per tutti.

Poi con la mia bacchetta me ne andrei

a fare magie

per tutte le vie.

In via Nazionale

farei crescere un albero di Natale

carico di bambole

d'ogni qualità,

che chiudono gli occhi

e chiamano papà,

camminano da sole,

ballano il rock an'roll

e fanno le capriole.

Chi le vuole, le prende:

gratis, s'intende.

In piazza San Cosimato

faccio crescere l'albero

del cioccolato;

in via del Tritone

l'albero del panettone

in viale Buozzi

l'albero dei maritozzi,

e in largo di Santa Susanna

quello dei maritozzi con la panna.

Continuiamo la passeggiata?

La magia è appena cominciata:

dobbiamo scegliere il posto

all'albero dei trenini:

va bene piazza Mazzini?

Quello degli aeroplani

lo faccio in via dei Campani.

Ogni strada avrà un albero speciale

e il giorno di Natale

i bimbi faranno

il giro di Roma

a prendersi quel che vorranno.

Per ogni giocattolo

colto dal suo ramo

ne spunterà un altro

dello stesso modello

o anche più bello.

Per i grandi invece ci sarà

magari in via Condotti

l'albero delle scarpe e dei cappotti.

Tutto questo farei se fossi un mago.

Però non lo sono

che posso fare?

Non ho che auguri da regalare:

di auguri ne ho tanti,

scegliete quelli che volete,

prendeteli tutti quanti.


 

Serene feste e tanti tantissimi auguri!!!

14 fusa:

il monticiano ha detto...

Chi ha scritto questi versi che mi son piaciuti molto che parlano dei luoghi di questa città, Roma, dove sono nato e dove risiedo?
Complimenti.
Auguri più freschi per le feste a te, ai tuoi cari e ai nostri amici cani e gatti.

Daniela ha detto...

@il Monticiano: un bacione caro Aldo! E' Gianni Rodari il poeta-canzoniere amante della tua città! Serene feste a tutta la tua famiglia!

Ivo Serentha and Friends ha detto...

Buona notte o buon risveglio,Daniela

Da domani avrò le idee più chiare per comprendere Rodari.

smak

Milo ha detto...

Ciao cara Daniela!!!
Rodari, a tratti, mi accompagna sin dall'infanzia con le sue incantate filastrocche!
Grazie di questa sua, stupenda e natalizia!!!
Tanti AUGURI ancora ricambiati con il cuore!!!
:D

Daniela ha detto...

@Ivo Serentha and Friends: smak! ...e buongiorno e buon caffé!

@Milo: Rodari è il poeta-canzoniere dei bambini e le sue filastrocche sono allegre e vivaci come campanelle... e visto che in tutti noi, in fondo al cuore, c'è una parte infantile che aspira a cose semplici e belle, il suono delle campanelle ci è familiare e ci riporta indietro nel tempo, quando ancora credevamo a Babbo Natale... un abbraccio fortissimo! Ciao Milo^^^

sara ha detto...

Auguri Daniela a te e tutte le creature che ami, miaoooo!

Paola ha detto...

E la saga degli auguri continua... hehehehehe
Ciao Daniela... piccolini erano troppo stanchi e tuoi bimbi... però al mattino son corsi a vedere sotto l'albero... eh???
Sto ancora boccheggiando da questa prima parte di festività... spero di arrivare a festeggiare anche l'arrivo del nuovo anno... :-)))
Dolce giornata... un abbraccione

Ivo Serentha and Friends ha detto...

Rodari,il massimo per l'immaginario collettivo dell'infanzia,una fantasia iperbolica molto affascinante.

La risposta sulle tue amarezze "nucleari"

Il referendum è stato un ostacolo già superato,alcuni mesi fa l'attuale maggioranza l'ha invalidato.
Come avrai letto non sono d'accordo su questa tecnologia,i costi,i rischi,le scorie,e non dulcis in fundo,l'uranio,il quale non sarà una risorsa illimitata,anzi.
Purtroppo l'avrai letto come ultima considerazione sul post,chi ha eletto l'attuale maggioranza ha sottoscritto il programma che parlava chiaro sulla costruzione delle centrali nucleari.

Ci voleva un pool di esperti,super partes, i quali avrebbero dovuto stabilire quali tecnologie adottare per i prossimi decenni per l'energia del nostro paese,una comparazione di possibilità,costi,e soprattutto se sommando le possibilità di fonti d'energia rinnovabile,solare,eolica,potevano essere sufficienti per il fabbisogno energetico.

Ma ormai mi pare del tutto inutile,non ci resta che incrociare le dita,un pò pochino vero!

Ciao Daniela,

&& S.I. &&

Alter Ego ha detto...

Buon anno

Adriano Smaldone ha detto...

tanti auguri di buoon 2010 sperando che l'anno che verrà lnon sarà la fotocopia del 2009

Paola ha detto...

Ehilàààààààà!!!
Ciao Dany un saltino veloce per augurarti una dolce notte... ed invitarti domani nello scrigno c'è una cosina per te...
Per gli auguri ripasso... un abbraccio e bacione

Anya ha detto...

Have a very happy New Year
and a wonderful and happy 2010 :-)

(@^.^@)

Vittoria A. ha detto...

Grazie Daniela, un fortissimo abbraccio e uno splendido 2010 anche a te!

Daniela ha detto...

AUGURI A TUTTI!!!!

Related Posts with Thumbnails